1 - Termini e Condizioni d’uso

1.1 - I presenti Termini e Condizioni d’Uso (“Termini e Condizioni") disciplinano l’utilizzo dell’applicazione Free To X (“App”) e dei servizi ivi offerti da Free To X S.r.l. (C.F. e P.IVA 16014501007), con sede in A. Bergamini 50, 00159 Roma (“Free To X”).

1.2 - L’App è attualmente disponibile su App Store di Apple e Google Play. Scaricando e/o utilizzando l’App accetti di essere vincolato dai presenti Termini e Condizioni; Ti invitiamo pertanto a leggerli attentamente prima di utilizzare l’App.

Torna su

2 - Servizi offerti tramite l’App

2.1 - L’App di Free To X Ti offre diversi servizi relativi al settore della mobilità e dei trasporti, nonché ai settori a questi connessi e/o accessori. Alcuni di questi servizi sono fruibili senza la necessità di una Tua previa registrazione all’App. Per poter invece usufruire del servizio di Cashback e/o degli eventuali ulteriori servizi resi disponibili in App o che verranno resi disponibili in futuro tramite l’App ("Altri Servizi"), dovrai prima registrarti all’App.

2.2 - Cashback è il servizio offerto tramite l’App che ha come obiettivo quello di offrirTi una soluzione gratuita, smart e user friendly per la gestione dei rimborsi sui ritardi significativi causati dalla presenza di cantieri di lavoro sulle tratte autostradali affidate in concessione ad Autostrade per l’Italia S.p.A. Trovi una illustrazione dettagliata del servizio di Cashback all’art. 5 dei presenti Termini e Condizioni.

2.3 - Tra gli Altri Servizi, l’App Ti offre attualmente il servizio denominato Previsione Ritardi per Lavori, ovvero un servizio di previsione dei tempi di percorrenza delle tratte stradali, stimati considerando i cantieri di lavoro programmati sulla rete autostradale italiana gestita da Autostrade per l’Italia S.p.A. (“Previsione Ritardi per Lavori”), e il servizio denominato Mancato Pagamento Pedaggio, ovvero un servizio che consente di pagare con carta di credito e senza aggravio di spese, se il pagamento avviene entro 15 giorni dalla relativa emissione, un rapporto di mancato pagamento per il pedaggio non pagato sulla tratta della rete autostradale italiana gestita da Autostrade per l’Italia S.p.A. (“Mancato Pagamento Pedaggio”) e il servizio denominato Notifiche Tutor, ovvero un servizio che consente di essere avvisati quando si percorre una tratta autostradale affidata in concessione ad Autostrade per l’Italia S.p.A. compresa nel raggio di operatività del sistema (denominato SICVe e SICVe-PM) per la rilevazione automatica della velocità dei veicoli, omologato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e in dotazione alla Polizia di Stato, noto agli utenti come sistema "Tutor", e di monitorare lungo tale tratta la velocità media di percorrenza del proprio veicolo, nonché di essere allertati quando questa supera la soglia di velocità applicabile in condizioni standard ("Notifiche Tutor"). Trovi una illustrazione dettagliata del servizio Previsione Ritardi per Lavori, del servizio Mancato Pagamento Pedaggio e del Servizio Notifiche Tutor all’art. 6 dei presenti Termini e Condizioni.

2.4 - Le caratteristiche e le modalità di funzionamento degli eventuali ulteriori Altri Servizi Ti verranno fornite al momento del lancio di tali Altri Servizi con successivi aggiornamenti dei presenti Termini e Condizioni, secondo le modalità previste dall’art. 7.

Torna su

3 - Registrazione all’App, accesso ai servizi e requisiti di età

3.1 - Per registrarTi all’App e utilizzare il servizio di Cashback e/o gli Altri Servizi offerti in futuro tramite App devi essere maggiorenne.

3.2 - Per accedere al servizio di Cashback, Previsione Ritardi per Lavori, Mancato Pagamento Pedaggio, Notifiche Tutor e/o agli Altri Servizi offerti in futuro tramite l’App, dovrai previamente registrarTi all’App.
Per registrarti all’App di Free To X, Ti verranno richiesti i Tuoi dati anagrafici (nome e cognome) e la Tua e-mail (“Dati”).

3.3 - Una volta registrato all’App potrai:

  1. usufruire del servizio Previsione Ritardi per Lavori senza necessità di fornire ulteriori dati personali. Ti segnaliamo tuttavia che al fine di calcolare i tempi di percorrenza per le tratte di Tuo interesse, Ti verrà richiesto di indicare la località di partenza e quella di arrivo. I tempi relativi alle tratte non appartenenti alla rete autostradale di Autostrade per l’Italia S.p.A. non verranno calcolati da Free To X, bensì da un soggetto terzo (Google Maps). Ti verrà offerta anche la possibilità di far rilevare la Tua posizione lungo la tratta stradale tramite i sistemi di GPS del Tuo telefono cellulare o altro dispositivo mobile che usi per accedere all’App e ai servizi ivi contenuti. Il rilevamento della Tua posizione verrà anche in questo caso svolto da un soggetto terzo (Google Maps) e non da Free To X. Lo svolgimento del servizio da parte di un soggetto terzo (come Google Maps) comporta l’applicazione dei suoi termini e condizioni d’uso e informative sulla privacy, che Ti invitiamo a consultare (v. art. 11 sotto). Per maggiori informazioni sul trattamento dei Tuoi dati personali v. art. 4 sotto.
  2. usufruire del servizio Mancato Pagamento Pedaggio per cui Ti verrà richiesto di fornire il codice a barre indicato sul rapporto di mancato pagamento emesso da Autostrade per l’Italia S.p.A. Per eseguire il pagamento Ti verrà richiesto di fornire i dati della Tua carta di credito. L’operazione di pagamento non verrà gestita da Free To X, bensì da un soggetto terzo (Nexi) con conseguente applicazione dei suoi termini e condizioni d’uso e informative sulla privacy, che Ti invitiamo a consultare (v. art. 11 sotto). Per maggiori informazioni sul trattamento dei Tuoi dati personali v. art. 4 sotto.
  3. usufruire del servizio Notifiche Tutor per cui Ti verrà richiesto di consentire alla App di Free To X, quando il servizio è in uso o per ogni singolo utilizzo, l’accesso alla posizione del Tuo dispositivo, rilevato dai sistemi GPS del Tuo telefono cellulare o altro dispositivo mobile che userai per accedere all’App e ai servizi ivi contenuti, e il trattamento dei dati relativi alla Tua velocità media di percorrenza lungo la Tratta Tutor. La posizione del tuo dispositivo sarà rilevata quando la App sarà attiva e avrai eseguito l’accesso al servizio Notifiche Tutor. La rilevazione della posizione avverrà sulla base della distanza dal Tutor, e sarà utilizzata solo per avvisarti all’ingresso nei 2km antecedenti alla Tratta Tutor (come di seguito definita all’art. 6C sotto), all’ingresso nella Tratta Tutor e all’uscita dalla Tratta Tutor. Per maggiori informazioni sul trattamento dei Tuoi dati personali v. art. 4 sotto.

3.4 - Per accedere invece al servizio di Cashback e/o agli Altri Servizi futuri Ti verranno richiesti alcuni dati specifici che differiscono a seconda della tipologia di utente (i.e. persona fisica con codice fiscale, persona fisica con partita IVA o società) a cui appartieni. 


In particolare, se sei un utente di tipo Persona Fisica con Codice Fiscale o Partita IVA, Ti verrà richiesto, durante la fase di registrazione all’App o successivamente, di fornire:

  • i Tuoi dati anagrafici e identificativi (nome, cognome, sesso, data e luogo di nascita e Codice fiscale e/o Partita IVA);
  • i Tuoi dati di recapito (indirizzo di residenza/domicilio, recapito telefonico e indirizzo e-mail);
  • una foto leggibile di un Tuo documento di riconoscimento (es. carta d’identità; v. anche art. 3.6. sotto);
  • i dati relativi al/ai veicolo/i (es. targa, nazionalità e tipologia del/i veicolo/i) in uso e una foto dei documenti da cui risulta a che titolo Ti è stato assegnato il veicolo nel caso in cui non ne fossi l’intestatario (es. contratto con la società di leasing, lettera di assegnazione del veicolo da parte della società di cui sei dipendente, verbale di consegna dalla società di leasing alla società di cui sei dipendente; v. anche art. 3.9. sotto);
  • coordinate bancarie di conto corrente (per ricevere l’accredito dei tuoi rimborsi);
  • informazioni relative alla società di telepedaggio e al/ai dispositivo/i di telepedaggio (Telepass o altri service provider) di cui sei titolare e foto leggibile dell’ultima fattura (v. anche art. 3.7. sotto); e
  • ogni altro dato o informazione necessaria per fornirTi il servizio di Cashback, o gli Altri Servizi offerti in futuro tramite l’App da Te richiesti.


Se sei un utente di tipo Società Ti verrà richiesto, durante la fase di registrazione all’App o successivamente, di fornire:

  • i Tuoi dati anagrafici e identificativi, quale referente autorizzato dalla Società (nome, cognome, sesso, data e luogo di nascita e Codice fiscale);
  • i Tuoi dati di recapito (indirizzo di residenza/domicilio, recapito telefonico e indirizzo e-mail);
  • una foto leggibile di un Tuo documento di riconoscimento (es. carta d’identità; v. anche art. 3.6. sotto);
  • la denominazione o ragione sociale della Società;
  • la partita IVA della Società;
  • i dati relativi al/ai veicolo/i (es. targa, nazionalità e tipologia del/i veicolo/i) in uso presso la Società e una foto dei documenti da cui risulta a che titolo la Società è assegnataria del veicolo nel caso in cui non ne sia l’intestataria (es. verbale di consegna della società di leasing; v. anche art. 3.9. sotto);
  • coordinate bancarie di conto corrente della Società (per ricevere l’accredito dei rimborsi);
  • informazioni relative alla società di telepedaggio e al/ai dispositivo/i di telepedaggio (Telepass o altri service provider) di cui la Società è titolare e foto leggibile dell’ultima fattura emessa (v. anche art. 3.7. sotto); e
  • ogni altro dato o informazione necessaria per fornire il servizio di Cashback, o gli Altri Servizi offerti in futuro tramite l’App richiesti dalla Società.

3.5 - Si specifica che, nel caso di un utente di tipo Società, i termini Tu/Tuo/Tuoi ecc. utilizzati nell’ambito dei presenti Termini e Condizioni sono da considerarsi - laddove applicabile e se non diversamente indicato - come riferiti sia alla Società registrata che a Te in quanto referente autorizzato dalla stessa.

3.6 - Al fine di verificare la Tua identità in fase di registrazione all’App o successivamente Ti verrà richiesto di scattare e caricare una foto leggibile del Tuo documento di riconoscimento. Il trattamento dei Dati contenuti nel Tuo documento di riconoscimento verrà svolto da Free To X, anche per il tramite di società terze. Per maggiori informazioni sul trattamento dei Tuoi dati personali v. art. 4 sotto.

3.7 - Per verificare invece che Tu sia effettivamente titolare dei dispositivi di telepedaggio indicati al momento della registrazione all’App o successivamente, Ti potrà venir richiesto di scattare una foto leggibile dell’ultima fattura emessa per ciascun dispositivo di telepedaggio e caricarla sull’App. Ti ricordiamo che l’intestatario della fattura deve coincidere con il nome e cognome o ragione/denominazione sociale da Te inseriti in fase di registrazione all’App. L’aggiornamento dei dati relativi ai dispositivi di telepedaggio è Tua responsabilità: puoi aggiornarli accedendo alla sezione Profilo dell’App. In ogni caso, Free To X potrà (i) trasmettere al service provider che Ti ha rilasciato il/i dispositivo/i di telepedaggio il Tuo Codice Fiscale/Partita IVA e il/i numero/i del/i Tuo/i dispositivo/i di telepedaggio per verificare la conformità dei dati da Te indicati; e/o (ii) ottenere in qualsiasi momento informazioni aggiornate sul/i dispositivo/i di telepedaggio da Te indicati al momento della registrazione all’App dal service provider che Ti ha rilasciato il/i dispositivo/i di telepedaggio. Laddove dovessi riscontrare delle difficoltà nella registrazione del dispositivo di telepedaggio, potrai ricevere l’assistenza del Customer Care (v. art. 15 sotto).

3.8 - L’App Ti consente di indicare fino ad un massimo di 10 dispositivi di telepedaggio con relativa fattura (Telepass o altri service provider). Laddove dovessi disporre di più di 10 apparati di telepedaggio Ti preghiamo di contattare il nostro Customer Care (v. art. 15 sotto). Una volta che avrai registrato i Tuoi dispositivi di telepedaggio, tutti i transiti lungo la rete autostradale affidata in concessione ad Autostrade per l’Italia S.p.A., in cui il pedaggio è stato pagato mediante detti apparati saranno visibili nella sezione Cashback dell’App.

3.9 - Per verificare invece che Tu sia effettivamente assegnatario del veicolo di cui hai indicato i dati al momento della registrazione all’App o successivamente, Ti potrà venir richiesto di scattare una foto leggibile dei documenti da cui risulta che il veicolo è a Te assegnato dal relativo intestatario. Ti ricordiamo che i dati dell’intestatario del veicolo devono coincidere con il Codice Fiscale/Partita IVA, la targa e la tipologia di veicolo da Te inseriti o risultanti dai documenti da Te caricati in fase di registrazione all’App o successivamente. A tal fine, Free To X potrà trasmettere alla motorizzazione civile il Tuo Codice Fiscale/Partita IVA, il numero di targa e la tipologia di veicolo per verificare la conformità dei dati da Te indicati. Laddove dovessi riscontrare delle difficoltà nella registrazione della targa del veicolo, potrai ricevere l’assistenza del Customer Care (v. art. 15 sotto).

3.10 - L’aggiornamento dei dati relativi al veicolo è Tua responsabilità e costituisce presupposto essenziale per la corretta fruizione del servizio di Cashback. Nel caso in cui il veicolo non risulti più a Te intestato o assegnato, l’aggiornamento dei relativi dati costituisce un obbligo di legge la cui violazione determina la Tua responsabilità nei confronti di Free To X e del reale titolare o assegnatario del veicolo. A tal fine, Free To X potrà chiederti periodicamente di confermare la Tua posizione di titolare o assegnatario del veicolo tramite pop-up o analoghi sistemi di interazione sull’App, riservandosi altresì la facoltà di verificare la veridicità delle Tue dichiarazioni trasmettendo i dati indicati al precedente art. 3.9 alla motorizzazione civile. In caso di falsa dichiarazione, sarai responsabile nei confronti di Free To X che potrà disattivare immediatamente il servizio e ottenere il risarcimento degli eventuali danni subiti.

3.11 - Una volta che avrai registrato i Tuoi veicoli e acconsentito alla lettura della targa ai caselli della rete autostradale di Autostrade per l’Italia S.p.A., tutti i transiti dei veicoli attraverso i caselli di ingresso e/o di uscita della rete autostradale Autostrade per l’Italia S.p.A. pagati in contanti o con carta di pagamento saranno visibili nella sezione Cashback dell’App.

3.12 - Non tutti i dati sopra indicati sono obbligatori ai fini della registrazione o utilizzo dei servizi offerti in App e alcuni possono venirTi richiesti anche dopo la registrazione. Ti invitiamo a verificare quali dei predetti dati sono indicati come obbligatori e quali, invece, come facoltativi, restando inteso che il mancato conferimento dei dati contrassegnati come obbligatori impedisce la registrazione all’App/utilizzo dei servizi; il mancato conferimento dei dati contrassegnati come facoltativi non impedisce la registrazione all’App, ma potrebbe rendere non fruibile il servizio di Cashback e/o gli Altri Servizi offerti tramite l’App (salvo Tu non renda i dati successivamente) o comunque rendere la fruizione dei medesimi meno immediata e user friendly.

3.13 - RegistrandoTi, dichiari e garantisci che tutti i dati personali e le informazioni da Te fornite durante il procedimento di registrazione, così come nel corso dell’utilizzo del servizio di Cashback e/o gli Altri Servizi offerti tramite l’App, sono relativi alla Tua persona e/o alla Società che rappresenti, sono veritieri, accurati, completi e aggiornati e Ti impegni a mantenerli tali in ogni momento nonché a comunicare tempestivamente a Free To X qualsiasi modifica o variazione degli stessi, aggiornando il Tuo account tramite la sezione Profilo dell’App o dandone comunicazione attraverso il Customer Care, pena l’impossibilità di erogazione del servizio di Cashback e/o degli Altri Servizi. Se Ti registri come utente Società, dichiari e garantisci inoltre di essere un referente autorizzato dalla Società a procedere alla sua registrazione sull’App. Ti ricordiamo infine che, fermo restando quanto indicato agliartt. 3.8 e 3.9 sopra, il mancato aggiornamento dei dati relativi al/ai Tuo/Tuoi dispositivi di telepedaggio o alla/e targa/targhe del/dei Tuo/i veicolo/i può comportare l’impossibilità di erogazione del servizio di Cashback e Ti invitiamo a leggere l’art. 8 (“Regole di Condotta”), l’art. 9 (“Limitazioni di Responsabilità”) e l’art. 12 (“Manleva”) dei presenti Termini e Condizioni.

3.14 - Fermo quanto indicato all’art. 3.6 sopra, autorizzi Free To X a verificare la correttezza anche degli altri Tuoi dati personali e/o informazione da Te fornite e Ti impegni a collaborare con Free To X durante tali verifiche.

3.15 - Una volta registrato all’App, sarai il solo responsabile del possesso e dell’utilizzo delle credenziali di accesso che Ti verranno attribuite. Pertanto, tutte le attività svolte sull’App utilizzando le Tue credenziali saranno imputabili esclusivamente alla Tua persona. Riconosci dunque sin da ora il diritto di Free To X di produrre, quale prova delle attività da Te poste in essere, elementi ottenuti dai sistemi e dalle procedure utilizzate da Free To X per disciplinare l’accesso all’App e per fornire i servizi ivi offerti.

3.16 - Fermo restando quanto precede, se vieni a conoscenza di un uso non autorizzato delle Tue credenziali e/o di altre violazioni della loro riservatezza, Ti impegni sin da ora a informare tempestivamente Free To X di tale uso non autorizzato e/o violazione, segnalando qualsiasi abuso tramite App al nostro Customer Care (v. art. 15 sotto).

Torna su

4 - Informativa privacy

4.1 - Puoi trovare tutte le informazioni relative alle finalità per cui Free To X tratta i Tuoi dati personali raccolti al momento della registrazione all’App, le categorie di dati personali oggetto di trattamento, i diritti che Ti sono riconosciuti ai sensi del Regolamento (UE) n. 679/2016 ("GDPR”) e della relativa normativa nazionale e come puoi esercitare tali diritti qui.

Torna su

5 - Il servizio di Cashback

5.1 - Descrizione del servizio

Cashback è il servizio offerto da Free To X tramite l’App, che ha come obiettivo quello di offrirTi una soluzione gratuita, smart e user friendly per la gestione dei rimborsi sui ritardi significativi causati dalla presenza di cantieri di lavoro sulle tratte autostradali affidate in concessione ad Autostrade per l’Italia S.p.A. (“ASPI”).
Usufruendo infatti del servizio di Cashback, puoi richiedere che Ti venga rimborsato fino al 100% del pedaggio di competenza ASPI che hai pagato se hai subito un ritardo significativo lungo la rete autostradale gestita da ASPI.

Per ottenere il rimborso, parziale o totale, del pedaggio di competenza ASPI pagato dovrai (i) seguire la procedura per la richiesta di rimborso di cui all’art. 5.2 e (ii) possedere i requisiti di cui all’art. 5.3. Trovi tutte le definizioni rilevanti, i criteri per la rimborsabilità e il metodo di calcolo del rimborso addottati da Free To X all’art.5.4.

5.2 - Procedura per la richiesta di rimborso

Il servizio di rimborso per i ritardi significativi causati da cantieri di lavoro presenti lungo le tratte autostradali affidate in concessione ad ASPI è differenziato a seconda del metodo di pagamento utilizzato:


A - Processo di rimborso per transiti pagati via sistema di telepedaggio (es: Telepass o altri service provider)

  • Registrazione all’App e accesso al servizio di Cashback

    Per poter accedere al servizio di Cashback devi previamente scaricare e registrarTi all’App.

    Al momento della registrazione all’App, o successivamente, Ti verrà richiesto di comunicare i dati personali e le informazioni elencate all’art 3.4. dei presenti Termini e Condizioni.

    Ti ricordiamo che dovrai indicare i dati relativi al/i Tuo/Tuoi dispositivo/i di telepedaggio e caricare l’ultima fattura. L’intestatario di detta fattura deve coincidere con il nome e cognome o denominazione/ragione sociale da Te inseriti in fase di registrazione all’App.

    L’App Ti consente di indicare fino ad un massimo di 10 dispositivi di telepedaggio (Telepass o altri service provider) con relativa fattura. Laddove dovessi disporre di più di 10 apparati di telepedaggio Ti preghiamo di contattare il nostro Customer Care (v. art. 15 sotto). Una volta che avrai registrato i Tuoi dispositivi di telepedaggio, tutti i transiti lungo la rete autostradale, compresi quelli che includono tratte affidate in concessione ad ASPI, in cui il pedaggio è stato pagato mediante detti apparati saranno visibili nella sezione “Storico Viaggi” dell’App.

  • Conferma e notifica di rimborso in seguito ad un transito lungo la rete autostradale affidata in concessione ad ASPI

    La lista dei Tuoi transiti lungo la rete autostradale affidata in concessione ad ASPI verrà automaticamente rilevata da Free To X tramite il Tuo dispositivo di telepedaggio. Inoltre, Free To X verificherà in automatico per quali transiti hai diritto ad un rimborso e l’ammontare di tale rimborso. A fronte della proposta del transito rimborsabile da parte di Free To X, dovrai semplicemente effettuare la conferma del rimborso entro 5 giorni dal ricevimento della proposta per poter visualizzare l’importo nella sezione “Borsellino” dell’App. In assenza di conferma, l’importo verrà visualizzato nella sezione “Borsellino” dell’App trascorsi 5 giorni dalla fine di ciascun periodo di accumulo indicato alla successiva sezione III.

    Per maggiori informazioni sugli altri requisiti necessari per richiedere il rimborso vedi l’art. 5.5.

  • Erogazione del rimborso

    La sezione “Borsellino” dell’App accumulerà tutti i rimborsi che Ti sono stati attribuiti da Free To X.

    Il pagamento delle somme che hai accumulato nella sezione “Borsellino” dell’App fino al 31 dicembre 2021, verrà effettuato a partire da gennaio 2022 (e comunque entro il 31 marzo 2022) tramite bonifico sul conto corrente che hai indicato al momento della registrazione o successivamente.

    A partire dal 1 gennaio 2022, invece, i periodi di accumulo saranno quattro:


    • 1 gennaio – 31 marzo;
    • 1 aprile – 30 giugno;
    • 1 luglio – 30 settembre;
    • 1 ottobre – 31 dicembre,
    e il pagamento della somma accumulata nella sezione “Borsellino” dell’App in ciascun periodo di accumulo verrà effettuato indicativamente entro 30 giorni dalla fine del periodo di accumulo tramite bonifico sul conto corrente che hai indicato in App.

    Stiamo continuando a lavorare per migliorare costantemente l’esperienza d’uso dell’app Free To X e sono attualmente in corso di definizione accordi con gli operatori di telepedaggio al fine di permettere l’accredito dei rimborsi direttamente in fattura. Eventuali modifiche nelle tempistiche di accumulo e nelle forme di erogazione del rimborso saranno comunicate tempestivamente tramite notifiche in App e/o e-mail. 

B - Processo di rimborso per transiti pagati via contanti, carte di pagamento, tessere ViaCard a scalare e tessere ViaCard di conto corrente


Quando il pagamento del transito autostradale avviene in contanti o per mezzo di carte di pagamento, tessere ViaCard a scalare e tessere ViaCard di conto corrente, potrai richiedere il rimborso secondo due modalità alternative: scattando e caricando nella sezione Cashback dell’App una foto della ricevuta di pagamento ritirata al casello (v. sezione B1 sotto) o acconsentendo alla lettura automatica della targa ai caselli di ingresso e/o uscita della rete autostradale ASPI in fase di registrazione o successivamente e inserendo i dati richiesti nella sezione Cashback dell’App (v. sezione B2 sotto).


Tieni presente che se il pagamento del transito autostradale è avvenuto secondo le modalità descritte nella presente sezione B, i transiti lungo la rete autostradale con sia casello di ingresso che di uscita su rete diversa da ASPI o percorsi da veicoli con targa straniera potranno essere rimborsati unicamente tramite ricevuta di pagamento (v. sezione B1 sotto). Qualora il transito sia stato pagato tramite telepedaggio, il rimborso potrà essere richiesto unicamente secondo le modalità indicate alla Sezione A del presente articolo qualora il dispositivo di telepedaggio venga registrato.


B1. Rimborso tramite ricevuta di pagamento

  • Registrazione all’App e accesso al servizio di Cashback

    Per poter accedere al servizio di Cashback devi previamente scaricare e registrarTi all’App. Al momento della registrazione all’App, o successivamente, Ti verrà richiesto di comunicare i dati personali e le informazioni elencate all’art 3.5.dei presenti Termini e Condizioni

  • Richiesta di rimborso in seguito ad un transito lungo la rete autostradale affidata in concessione ad ASPI

    Dovrai scattare con il tuo dispositivo mobile una foto leggibile della ricevuta di pagamento ritirata al casello e caricarla nella sezione Cashback dell’App. Solo dopo aver scattato e caricato la foto della ricevuta di pagamento la Tua richiesta di rimborso verrà presa in esamina da Free To X. Rimane inteso che (i) dovrai scattare e caricare la foto di ciascuna ricevuta di pagamento per la quale vuoi verificare se hai diritto ad ottenere un rimborso; e (ii) è possibile ottenere l’eventuale rimborso un’unica volta per ciascuna ricevuta di pagamento. Inoltre, siccome Free To X non è in grado di verificare tramite i dati riportati sulla ricevuta di pagamento il soggetto che ha di fatto pagato il pedaggio per quel transito, Ti invitiamo a caricare sull’App la foto della Tua ricevuta di pagamento quanto prima e di tenerla ben custodita, onde evitare che qualcun altro se ne impossessi.

    Per maggiori informazioni sugli altri requisiti necessari per richiedere il rimborso vedi l’art. 5.3.

  • Verifica dei requisiti, rimborsabilità del transito e quantificazione dell’eventuale rimborso da parte di Free To X

    Free To X procederà a verificare se hai diritto ad ottenere un rimborso del pedaggio di competenza ASPI pagato e a calcolarne l’eventuale importo.
    Per maggiori informazioni sui requisiti e criteri di rimborsabilità e sui metodi di calcolo del rimborso addottati da Free To X vedi gli artt. 5.3. e 5.4.

  • Approvazione del rimborso

    In seguito all’approvazione da parte di Free To X di una Tua richiesta di rimborso per il ritardo causato dalla presenza di cantieri di lavoro sulle tratte autostradali affidate in concessione ad ASPI, potrai visualizzare l’importo attribuito nella sezione “Borsellino” dell’APP.

  • Erogazione del rimborso

    La sezione “Borsellino” dell’App accumula tutti i rimborsi che Ti sono stati attribuiti da Free To X.

    Il pagamento delle somme che hai accumulato nella sezione “Borsellino” dell’App fino al 31 dicembre 2021, verrà effettuato tramite bonifico sul conto corrente che hai comunicato al momento della registrazione all’App e/o successivamente, entro 90 giorni dalla fine del semestre che va dal 1° luglio al 31 dicembre 2021.

    A partire dal 1 gennaio 2022, invece, i periodi di accumulo saranno quattro:


    • 1 gennaio – 31 marzo;
    • 1 aprile – 30 giugno;
    • 1 luglio – 30 settembre;
    • 1 ottobre – 31 dicembre,
    e il pagamento della somma accumulata nella sezione “Borsellino” dell’App in ciascun periodo di accumulo verrà effettuato indicativamente entro 30 giorni dalla fine del periodo di accumulo tramite bonifico sul conto corrente che hai indicato in App.

    Eventuali modifiche nelle tempistiche di accumulo e di erogazione del rimborso Ti verranno comunicate tempestivamente tramite e-mail e/o App.

B2. Rimborso tramite lettura della targa ai caselli di ingresso/uscita della rete ASPI

  • Registrazione all’App e accesso al servizio di Cashback

    Per poter accedere al servizio di Cashback devi previamente scaricare e registrarTi all’App. Al momento della registrazione all’App, o successivamente, Ti verrà richiesto di comunicare i dati personali e le informazioni elencate all’art 3.5 dei presenti Termini e Condizioni e di acconsentire alla lettura della targa ai caselli di ingresso e uscita della rete autostradale ASPI.

    Nel caso in cui Tu sia già registrato all’App sarà sufficiente accedere alla sezione “Cashback” dell’App, selezionare la modalità di pagamento “Carte e Contanti” e scegliere la modalità di rimborso tramite “Lettura della targa” fornendo le informazioni elencate all’art 3.4 che non risultano già inserite.

    Ti ricordiamo che la targa deve essere immatricolata in Italia e che dovrai indicare i dati relativi al/i Tuo/Tuoi veicoli e i documenti da cui risulta che il/i veicolo/i sono a Te intestati o assegnati. Se non sei intestatario del veicolo potranno esserTi richiesti i seguenti documenti: (i) nel caso in cui il veicolo Ti sia assegnato dall’azienda di cui sei dipendente, la lettera aziendale di assegnazione del veicolo da parte dell’azienda intestataria e, in caso di leasing aziendale, il verbale di consegna del veicolo da parte della società di leasing intestataria all’azienda di cui sei dipendente; (ii) nel caso in cui il veicolo assegnatoTi sia in leasing, a seconda che Tu sia un utente persona fisica con codice fiscale o partita IVA o un utente società, il contratto di leasing concluso con la società di leasing intestataria o il verbale di consegna della società di leasing intestataria. I dati dell’intestatario del veicolo devono coincidere con il Codice Fiscale/Partita IVA, la targa e la tipologia di veicolo da Te inseriti o risultanti dai documenti da Te caricati in fase di registrazione all’App o successivamente.

    L’aggiornamento dei dati relativi al veicolo contraddistinto dalla targa da Te registrata nell’App è Tua responsabilità e costituisce presupposto essenziale per la corretta fruizione del servizio di Cashback. Nel caso in cui il veicolo non risulti più a Te intestato o assegnato, l’aggiornamento dei relativi dati costituisce un obbligo di legge la cui violazione determina la Tua responsabilità nei confronti di Free To X e del reale titolare o assegnatario del veicolo. A tal fine, Free To X potrà chiederti periodicamente di confermare la Tua posizione di titolare o assegnatario del veicolo tramite pop-up o analoghi sistemi di interazione sull’App, riservandosi altresì la facoltà di verificare la veridicità delle Tue dichiarazioni trasmettendo i dati indicati all’art. 3.9 alla motorizzazione civile. In caso di falsa dichiarazione, sarai responsabile nei confronti di Free To X che potrà disattivare immediatamente il servizio e ottenere il risarcimento degli eventuali danni subiti.

    Una volta che avrai registrato i Tuoi veicoli, i transiti attraverso i caselli di ingresso e/o di uscita della rete ASPI saranno visibili nella sezione “Storico Viaggi” dell’App. Ti ricordiamo che sei autorizzato a visualizzare i transiti percorsi solo dai veicoli di cui sei titolare o assegnatario, in caso contrario sei tenuto a disattivare immediatamente il servizio di Cashback tramite lettura della targa.

  • Conferma e notifica di rimborso in seguito ad un transito lungo la rete autostradale affidata in concessione ad ASPI

    I Tuoi transiti attraverso i caselli di ingresso e/o di uscita su rete autostradale ASPI verranno automaticamente rilevati da Free To X tramite la lettura della Tua targa. Inoltre, Free To X verificherà in automatico per quali transiti hai diritto a un rimborso e l’ammontare di tale rimborso. A fronte della proposta del transito rimborsabile da parte di Free To X, dovrai semplicemente effettuare la conferma del rimborso entro 5 giorni dal ricevimento della proposta per poter visualizzare l’importo nella sezione “Borsellino” dell’App. In assenza di conferma, l’importo verrà visualizzato nella sezione “Borsellino” dell’App trascorsi 5 giorni dalla fine di ciascun periodo di accumulo indicato alla successiva sezione III.

    La Tua conferma di ciascun rimborso o accettazione dell’accredito nei 5 giorni successivi al termine del periodo di accumulo, varrà altresì’ come tua dichiarazione di essere titolare o assegnatario del veicolo i cui dati vengono trattati ai fini dell’erogazione del servizio di Cashback. Nel caso in cui la dichiarazione fornita non corrisponda al vero sarai legalmente responsabile nei confronti di Free To X e del reale titolare o assegnatario del veicolo.

    Per maggiori informazioni sugli altri requisiti necessari per richiedere il rimborso vedi l’art. 5.3. In ogni caso, ti ricordiamo che, nell’eventualità in cui non dovessi soddisfare i requisiti necessari per richiedere il rimborso tramite lettura della targa ai caselli di entrata e/o uscita della rete ASPI, se hai percorso un transito in cui si è verificato un ritardo significativo causato dalla presenza di cantieri di lavoro sulle tratte autostradali affidate in concessione ad ASPI, potrai comunque ricevere il rimborso tramite ricevuta di pagamento, secondo le modalità stabilite alla precedente Sezione B1.

  • Erogazione del rimborso

    La sezione “Borsellino” dell’App accumula tutti i rimborsi che Ti sono stati attribuiti da Free To X.

    A partire dal 1 gennaio 2022 i periodi di accumulo sono quattro:


    • 1 gennaio – 31 marzo;
    • 1 aprile – 30 giugno;
    • 1 luglio – 30 settembre;
    • 1 ottobre – 31 dicembre,
    e il pagamento della somma accumulata nella sezione “Borsellino” dell’App in ciascun periodo di accumulo verrà effettuato indicativamente entro 30 giorni dalla fine del periodo di accumulo tramite bonifico sul conto corrente che hai indicato in App.
    Eventuali modifiche nelle tempistiche di accumulo e di erogazione del rimborso Ti verranno comunicate tempestivamente tramite e-mail e/o App.

5.3 - Requisiti per richiedere un rimborso

Il servizio di Cashback è rivolto alle persone fisiche o giuridiche che ne fanno richiesta, previa registrazione all’App di Free To X e accettazione dei presenti Termini e Condizioni.


Per poter usufruire del servizio di Cashback devi essere:

  • (i) titolare di un servizio di pagamento elettronico attraverso dispositivo di telepedaggio (Telepass o altri service provider), con il pagamento delle fatture in regola; o

  • (ii) in possesso di una ricevuta di pagamento di pedaggio autostradale pagata con l’uso di contanti, carte di pagamento, tessere ViaCard a scalare e tessere ViaCard di conto corrente;
  • (iii) titolare o assegnatario di un veicolo con targa italiana e aver effettuato il pagamento del pedaggio autostradale con l’uso di contanti, carte di pagamento, tessere ViaCard a scalare e tessere ViaCard di conto corrente.

Per permettere a Free To X di verificare che Tu sia effettivamente:

  • titolare di un servizio di pagamento elettronico attraverso dispositivo di telepedaggio (Telepass o altri service provider) Ti verrà richiesto al momento della registrazione all’App di scattare una foto leggibile dell’ultima fattura emessa a Tuo nome dal service provider del Tuo apparato di telepedaggio. Ti ricordiamo che l’intestatario della fattura deve coincidere con il nome e cognome o ragione/denominazione sociale da Te inseriti in fase di registrazione all’App. L’aggiornamento dei dati relativi ai dispositivi di telepedaggio è Tua responsabilità: puoi aggiornarli accedendo alla sezione Profilo dell’App. In ogni caso. Free To X potrà (i) trasmettere al service provider che Ti ha rilasciato il/i dispositivo/i di telepedaggio il Tuo Codice Fiscale/Partita IVA e il/i numero/i del/i Tuo/i dispositivo/i di telepedaggio per verificare la conformità dei dati da Te indicati; e/o (ii) ottenere in qualsiasi momento informazioni aggiornate sul/i dispositivo/i di telepedaggio da Te indicati al momento della registrazione all’App dal service provider che Ti ha rilasciato il/i dispositivo/i di telepedaggio (v. anche art. 3.7 sopra); o

  • in possesso di una ricevuta di pagamento di pedaggio autostradale, dovrai scattare con il tuo dispositivo mobile una foto leggibile della ricevuta di pagamento ritirata al casello e caricarla nell’App. Solo dopo aver scattato e caricato la foto della ricevuta di pagamento la Tua richiesta di rimborso verrà presa in esamina da Free To X. Rimane inteso che (i) dovrai scattare e caricare la foto di ciascuna ricevuta di pagamento per la quale vuoi verificare se hai diritto ad ottenere un rimborso; e (ii) è possibile ottenere l’eventuale rimborso un’unica volta per ciascuna ricevuta di pagamento (ricordiamo che, siccome la ricevuta di pagamento non riporta i dati del pagatore, l’eventuale rimborso sarà riconosciuto al primo utente che ne farà richiesta);

  • titolare o assegnatario del veicolo la cui targa è stata indicata per accedere al Servizio Cashback Ti potrà essere richiesto di caricare i seguenti documenti: (i) nel caso in cui il veicolo Ti sia assegnato dall’azienda di cui sei dipendente, la lettera aziendale di assegnazione del veicolo da parte dell’azienda intestataria e, in caso di leasing aziendale, il verbale di consegna del veicolo da parte della società di leasing intestataria all’azienda di cui sei dipendente; (ii) nel caso in cui il veicolo assegnatoTi sia in leasing, a seconda che Tu sia un utente persona fisica con codice fiscale o partita IVA o un utente società, il contratto di leasing concluso con la società di leasing intestataria o il verbale di consegna della società di leasing intestataria. Ti ricordiamo che i dati dell’intestatario del veicolo devono coincidere con il Codice Fiscale/Partita IVA, la targa e la tipologia di veicolo da Te inseriti o risultanti dai documenti da Te caricati in fase di registrazione all’App o successivamente. A tal fine, Free To X potrà trasmettere alla motorizzazione civile il Tuo Codice Fiscale/Partita IVA, tipologia di veicolo e il numero di targa per verificare la conformità dei dati da Te indicati (v. anche art. 3.9 sopra). Ti ricordiamo che l’aggiornamento dei dati relativi al veicolo è Tua responsabilità e costituisce presupposto essenziale per la corretta fruizione del servizio di Cashback. Nel caso in cui il veicolo non risulti più a Te intestato o assegnato, l’aggiornamento dei relativi dati costituisce un obbligo di legge la cui violazione determina la Tua responsabilità nei confronti di Free To X e del reale titolare o assegnatario del veicolo. A tal fine, Free To X potrà chiederti periodicamente di confermare la Tua posizione di titolare o assegnatario del veicolo tramite pop-up o analoghi sistemi di interazione sull’App, riservandosi altresì la facoltà di verificare la veridicità delle Tue dichiarazioni trasmettendo i dati di cui sopra (v. anche art. 3.9 sopra) alla motorizzazione civile. In caso di falsa dichiarazione, sarai responsabile nei confronti di Free To X che potrà disattivare immediatamente il servizio e ottenere il risarcimento degli eventuali danni subiti.

Free To X prenderà in considerazione solamente le richieste di rimborso per i transiti avvenuti lungo la rete autostradale gestita da ASPI:

  • per tutti gli utenti dell’App, a partire dal 15 settembre 2021, ovvero dalla data di attivazione del servizio di Cashback;
  • non più di quattro mesi prima della data in cui Ti sei registrato all’App;
  • In caso di richiesta di rimborso tramite lettura della targa ai caselli di ingresso/uscita della rete ASPI, dalla data in cui hai attivato la modalità di rimborso tramite lettura della targa (per i transiti antecedenti a questa data potrà comunque essere formulata una richiesta di rimborso tramite ricevuta di pagamento); e
  • in ogni caso, in un momento non antecedente 12 mesi dalla data di richiesta del rimborso (“Periodo di Validità”).

Qualora la Tua richiesta rientri nel Periodo di Validità, la rimborsabilità del pedaggio verrà valutata da Free To X secondo i criteri illustrati all’art. 5.4.

Per l’accredito del rimborso, sarà necessario essere in possesso di un IBAN europeo. 

5.4 - Definizioni, criteri di rimborsabilità e calcolo del rimborso

Tabella delle definizioni


Rete autostradale
L’intera rete autostradale italiana

Viaggio autostradale
Il percorso più breve, in termini di km, tra il casello di ingresso e quello di uscita.

Autostrade per l’Italia o ASPI
Ente concessionario autostradale che ha in diretta gestione 2854,6 km di tratte autostradali sul totale italiano di ~7.000 km.

Pedaggio
Ammontare pagato dai viaggiatori autostradali ai concessionari che gestiscono le tratte attraversate durante il viaggio.

Pedaggio di competenza ASPI
Frazione del pedaggio totale relativa alle tratte autostradali, attraversate dal viaggiatore, che sono gestite da ASPI.

Sistema “chiuso”
L’insieme di tratte autostradali in cui il pedaggio è definito in base al percorso individuato da una stazione di entrata ed una di uscita.

Sistema “aperto”
L’insieme di tratte autostradali in cui il pedaggio viene pagato forfettariamente al passaggio ad una stazione/barriera di esazione.

Tratte rimborsabili
Tratte all’interno della rete autostradale italiana gestite da Autostrade per l’Italia che costituiscono il sistema “chiuso”, delimitate da una stazione di entrata e una stazione di uscita, posizionate sull’asse autostradale*. Le tratte rimborsabili sono:
- A1: Milano – Napoli (ad eccezione delle tratte incluse nella definizione di "Tratte non rimborsabili” in seguito)
- A1 var: La Quercia – Aglio (direttissima)
- A4: Milano Est - Brescia Ovest
- A7: Serravalle Scrivia – Genova Ovest
- A8/A26: Gallarate Ovest – Innesto A26
- A10: Genova – Savona
- A11: Firenze – Pisa Nord
- A12: Genova – Sestri Levante
- A13: Bologna – Padova
- A14: Bologna – Taranto
- A16: Napoli – Canosa
- A23: Udine Nord – Tarvisio
- A26: Genova Prà – Lago Maggiore
- A27: Venezia – Belluno
- A30: Caserta – Salerno
*al fine del calcolo del rimborso sono esclusi gli svincoli di accesso all’autostrada e quelli di uscita dall’autostrada.

Tratte non rimborsabili
Tratte gestite da Autostrade per l’Italia appartenenti a sistemi “aperti”:
- A1: Roma Nord – Roma (GRA)
- A1: Milano Sud – Milano (Tangenziali)
- A1: Caserta Sud – Raccordo A3
- A8: Milano – Varese
- A9: Lainate – Ponte Chiasso
- A12: Civitavecchia – Roma (GRA)
- A16: Napoli Est – Raccordo A1

Tratte all’interno della rete autostradale italiana non gestite da Autostrade per l’Italia:
- A3: Napoli – Salerno
- A4: Torino – Milano Est
- A4: Brescia Ovest – Trieste
- A5: Torino – Monte Bianco
- A6: Torino – Savona
- A7: Milano – Serravalle
- A10: Savona – Ventimiglia
- A12: Sestri Levante - Rosignano
- A12: Tarquinia – Civitavecchia
- A15: Parma – La Spezia
- A18: Messina – Catania
- A19: Palermo – Catania
- A20: Messina – Buonfornello
- A21: Torino – Brescia
- A22: Modena – Brennero
- A23: Palmanova – Udine Sud
- A24: Roma – Teramo
- A25: Torano – Pescara
- A28: Portogruaro – Conegliano
- A29: Palermo – Mazara del Vallo
- A31: Badia Polinese – Piovene Rocchette
- A32: Torino – Bardonecchia
- A33: Asti – Cuneo
- A34: Villesse – Gorizia
- A35: Brescia – Milano
- A36: Cassano Magnago – Lentante sul Seveso
- A50: San Giuliano Milanese – Terrazzano
- A51: San Donato Milanese – Usmate Velate
- A52: Senso San Giovanni – Rho
- A53: Bereguardo – Pavia
- A54: Pavia Nord – San Martino Siccomario
- A55: Falchera – Trofarello
- A56: Napoli – Pozzuoli
- A57: Dolo – Quarto d’Altino
- A58: Agrate Brianza – Cerro al Lambro
- A59: Villa Guardia – Acquanegra
- A60: Gazzada – Vedano Olona
- A90: Grande Raccordo Anulare (GRA)
- A91: Roma – Aeroporto Fiumicino
- SPV: Montecchio Maggiore – Conegliano

Trafori autostradali:
- T1: Traforo del Monte Bianco
- T2: Traforo del Gran San Bernardo
- T4: Traforo del Frejus

Cantiere di lavoro
Tutti i cantieri di lavoro che impattano la fluidità del transito a causa della riduzione delle corsie originariamente disponibili (esclusa la corsia di emergenza), identificati anche da ordinanze specifiche. Non sono inclusi i cantieri per ripristini di sicurezza urgenti dovuti ad incidenti.

Tempo effettivo di percorrenza
Periodo di tempo compreso tra i passaggi ai caselli di ingresso e di uscita rilevati dai sistemi di esazione delle concessionarie autostradali.

Velocità media di riferimento
Velocità standard utilizzata per il calcolo del tempo di riferimento. In particolare, per i:
- veicoli leggeri – Classe di pedaggio A e B: 100 km/h; e
- veicoli pesanti – Classe di pedaggio 3, 4, 5 assi: 70km/h.

Tempo di riferimento
Il tempo necessario a percorrere ogni viaggio autostradale, calcolato come il rapporto tra la lunghezza del percorso relativo al viaggio autostradale e la velocità media di riferimento al netto dei principali tratti fuori barriera.

Ritardo di viaggio
La differenza tra il tempo effettivo di percorrenza impiegato dal viaggiatore e il tempo di riferimento.

Ritardo da cantieri di lavoro
Il ritardo generato da cantieri di lavoro, misurato da sistemi proprietari ASPI.

Ritardo Significativo
Il valore minore tra il ritardo di viaggio e il ritardo da cantieri di lavoro.



Criteri di rimborsabilità e calcolo del rimborso

Avrai diritto al rimborso per il Tuo transito lungo la rete autostradale se si verificano le seguenti due condizioni qualificanti:

  1. Il Tuo viaggio autostradale include almeno una tratta rimborsabile; e
  2. IIl Tuo viaggio autostradale ha registrato un Ritardo Significativo superiore alla soglia minima sottoindicata.

Al verificarsi delle 2 condizioni qualificanti ed a partire dal superamento di una soglia minima di 10 minuti di Ritardo Significativo, avrai diritto a farTi erogare un rimborso fino ad un valore pari al 100% del pedaggio di competenza ASPI pagato.

Si specifica che ritardi causati da traffico intenso, incidenti, eventi meteo, manifestazioni, o qualunque altra motivazione diversa dai cantieri di lavoro non daranno diritto a rimborsi.

Il rimborso è calcolato in base alla seguente tabella che indica le percentuali di pedaggio (di competenza ASPI) rimborsabili in base alla lunghezza del viaggio e ai minuti di Ritardo Significativo.

Lunghezza del viaggio

Minuti di ritardo significativo

0 - 29km 30 - 49km 50 - 99km 100 - 149km 150 - 249km 250 - 349km 350 - 499km più di 500km
10 - 14 min 75%* 50%* 25%* - - - - -
15 - 29 min 100% 75% 50% 25% 20% 15% 10% 5%
30 - 44 min 100% 100% 75% 50% 25% 20% 15% 10%
45 - 59 min 100% 100% 100% 75% 50% 25% 20% 15%
60 - 89 min 100% 100% 100% 100% 75% 50% 25% 20%
90 - 119 min 100% 100% 100% 100% 100% 75% 50% 25%
più di 120 min 100% 100% 100% 100% 100% 100% 75% 50%
*La nuova fascia 10-14 minuti è attiva in via sperimentale dal 1 maggio fino al 31 dicembre 2022

Rimborso per Ritardo Significativo compreso tra 10 e 14 minuti In caso di Ritardo Significativo compreso tra 10 e 14 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo fino a 30 km; per i transiti a partire dal 1° maggio 2022;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 30 km ed i 49,9 km; per i transiti a partire dal 1° maggio 2022; e
  • 25% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 50 km ed i 99,9 km; per i transiti a partire dal 1° maggio 2022.

Rimborso per Ritardo Significativo compreso tra 15 e 29 minuti In caso di Ritardo Significativo compreso tra 15 e 29 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 100% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo meno di 30 km;
  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 30 km ed i 49,9 km;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 50 km ed i 99,9 km;
  • 25% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 100 km ed i 149,9 km;
  • 20% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 150 km ed i 249 km;
  • 15% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 250 km ed i 349 km;
  • 10% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 350 km ed i 499 km;
  • 5% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo 500+ km.

Rimborso per Ritardo Significativo compreso tra 30 e 44 minuti In caso di Ritardo Significativo compreso tra 30 e 44 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 100% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo meno di 50 km;
  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 50 km ed i 99,9 km;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 100 km ed i 149,9 km;
  • 25% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 150 km ed i 249,9 km;
  • 20% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 250 km ed i 349 km;
  • 15% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 350 km ed i 499 km;
  • 10% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo 500+ km.

Rimborso per Ritardo Significativo compreso tra 45 e 59 minuti In caso di Ritardo Significativo compreso tra 45 e 59 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 100% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo meno di 99.9 km;
  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 100 km ed i 149,9 km;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 150 km ed i 249,9 km;
  • 25% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 250 km ed i 349,9 km;
  • 20% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 350 km ed i 499 km;
  • 15% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo 500+ km.

Rimborso per Ritardo Significativo compreso Tra 60 E 89 Minuti In caso di Ritardo Significativo compreso tra 60 e 89 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 100% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo meno di 149,9;
  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 150 km ed i 249,9 km;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 250 km ed i 349,9 km;
  • 25% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 350 km ed i 499,9 km;
  • 20% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo 500+ km.

Rimborso per Ritardo Significativo compreso tra 90 e 119 minuti In caso di Ritardo Significativo compreso tra 90 e 119 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 100% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo meno di 249,9;
  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 250 km ed i 349,9 km;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 350 km ed i 499,9 km;
  • 25% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo 500+ km.

Rimborso per Ritardo Significativo uguale o maggiore di 120 minuti In caso di Ritardo Significativo uguale o maggiore di 120 minuti, Free To X Ti riconosce un rimborso pari al:

  • 100% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo meno di 349,9;
  • 75% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo tra i 350 km ed i 499,9 km;
  • 50% del prezzo del pedaggio di competenza ASPI pagato, su un viaggio lungo 500+ km.

Torna su

6 - Gli Altri Servizi offerti tramite l’App

Tra gli Altri Servizi, l’App Ti offre attualmente il servizio Previsione Ritardi per Lavori e il servizio Mancato Pagamento Pedaggio e il servizio Notifiche Tutor:

A. Servizio Previsione Ritardi per Lavori

Il servizio Previsione Ritardi per Lavori, è un servizio di previsione dei tempi di percorrenza delle tratte stradali. La stima dei tempi di percorrenza è il risultato della somma dei tempi elaborati in base ai dati forniti da Google Maps e dei tempi elaborati da Free To X stimati in base ai cantieri di lavoro programmati sulla rete autostradale italiana gestita da ASPI.

Ti segnaliamo che, nell’ambito del servizio Previsione Ritardi per Lavori, le stime dei tempi di percorrenza delle tratte autostradali gestite da ASPI in forma di “sistema chiuso”, vale a dire delimitate da una stazione di entrata e una stazione di uscita, sono elaborate da Free To X prendendo in considerazione i cantieri di lavoro programmati.
Le stime dei tempi di percorrenza delle tratte stradali non appartenenti al “sistema chiuso” verranno invece stimati unicamente in base ai dati forniti da Google Maps senza tenere conto di eventuali cantieri di lavoro. Potrai riconoscere quando la stima dei tempi di percorrenza è elaborata da Free To X o da Google Maps in base alla didascalia indicata in riferimento alle singole tratte e al sistema di colorazione che contraddistingue in verde/arancione/rosso, a seconda dell’entità del ritardo per lavori previsto, le tratte appartenenti al “sistema chiuso” e in blu le tratte esterne al “sistema chiuso”.

Ti segnaliamo inoltre che la stima dei tempi di percorrenza sulla rete autostradale italiana gestita da ASPI viene elaborata da Free To X ogni 24 ore in base alle previsioni di impatto dei cantieri di lavoro calcolate sulle velocità medie ricavate dai dati storici e dai volumi di traffico previsti. Pertanto, puoi richiedere una previsione dei tempi di percorrenza per il periodo intercorrente tra le 12 ore e i 7 giorni successivi all’ora della richiesta.

La stima dei tempi di Free To X prende in considerazione solamente i cantieri di lavoro attivi e/o programmati e non include quelli attivati in maniera estemporanea per ragioni di urgenza e non prevedibili (es. ripristini urgenti a seguito di incidente ecc.). Parimenti, la stima dei tempi di Free To X non include eventuali altri eventi imprevisti e/o imprevedibili che possano influire sulle normali condizioni di viabilità.

La stima dei tempi di Google Maps è elaborata unicamente sulla base delle previsioni calcolate dai sistemi Google Maps, per maggiori informazioni sulle modalità di calcolo utilizzate da Google Maps Ti invitiamo a consultare i termini e condizioni del servizio.

Ti ricordiamo infine che Previsione Ritardi per Lavori è un servizio volto ad offrirti una mera stima dei tempi di percorrenza in corrispondenza dei cantieri di lavori. Pertanto, sebbene Free To X faccia del proprio meglio per offrirTi un servizio quanto più preciso possibile, non garantisce né per l’esattezza né per la puntualità delle stime fornite. Non risponde, quindi, degli eventuali danni, diretti o indiretti, da Te subiti per il caso in cui il tempo effettivo di percorrenza della tratta prescelta non dovesse coincidere con il tempo stimato al momento dell’elaborazione. Per maggiori informazioni sulle responsabilità di Free To X si veda anche l’art. 9 sotto.

B. Servizio Mancato Pagamento Pedaggio

Il servizio Mancato Pagamento Pedaggio è un servizio che consente di pagare con carta di credito tramite registrazione all’App un rapporto di mancato pagamento a carico di un autoveicolo, a prescindere dal numero di targa che lo identifica, per il pedaggio non pagato sulla tratta della rete autostradale italiana gestita da ASPI. Il pagamento avverrà senza aggravio di spese se eseguito entro 15 giorni dalla data di emissione del rapporto di mancato pagamento. Successivamente a tale termine il pagamento sarà soggetto ad aggravio di spese stabilite dal gestore autostradale che ha emesso il rapporto di mancato pagamento.

Ti ricordiamo che dovrai accedere alla sezione Servizi dell’App, selezionare il servizio di Mancato Pagamento Pedaggio e inquadrare il codice a barre indicato sul rapporto di mancato pagamento o inserire manualmente le cifre dello stesso. Successivamente nell’App ti verrà mostrata una schermata su cui potrai effettuare il pagamento inserendo i dati della Tua carta di credito. L’operazione di pagamento è gestita interamente da un soggetto terzo (Nexi) che Ti invierà una email di conferma con l’esito dell’operazione.

In aggiunta, il servizio Mancato Pagamento Pedaggio ti consente di tenere traccia e visualizzare all’interno dell’App lo storico di tutti i pagamenti da te effettuati.

Nel caso in cui dovessi riscontrare delle difficoltà nell’utilizzo del servizio di Mancato Pagamento Pedaggio, l’App Ti fornirà le istruzioni per contattare il customer care del gestore autostradale che ha emesso il rapporto di mancato pagamento.

C. Servizio Notifiche Tutor

Il servizio Notifiche Tutor è un servizio che consente di essere avvisati quando si percorre una tratta autostradale affidata in concessione ad ASPI compresa nel raggio di operatività del sistema Tutor, (“Tratta Tutor”) e di monitorare lungo tale tratta la velocità di percorrenza media del veicolo, nonché di essere avvisati quando questa supera la soglia di velocità applicabile in condizioni standard (“Soglia Standard”). Per condizioni standard si intendono le condizioni normalmente applicabili a un automezzo di media cilindrata, senza tener conto delle variazioni di soglia di velocità dovute alla classe dell’automezzo, alle condizioni metereologiche al momento del rilevamento e alla presenza di lavori stradali o a altre condizioni soggettive o oggettive rilevanti. Per usufruire del servizio Notifiche Tutor è necessario registrarsi all’App, recarsi nella sezione “Notifiche Tutor” e consentire alla App di Free To X, quando il servizio è in uso o per ogni singolo utilizzo, l’accesso alla posizione del Tuo dispositivo, rilevato dai sistemi GPS del Tuo telefono cellulare o altro dispositivo mobile che userai per accedere all’App e ai servizi ivi contenuti, e il trattamento dei dati relativi alla Tua velocità media di percorrenza lungo la Tratta Tutor. La posizione del Tuo dispositivo sarà rilevata quando la App sarà attiva e avrai eseguito l’accesso al servizio Notifiche Tutor. La rilevazione della posizione avverrà sulla base della distanza dal Tutor e sarà utilizzata solo per avvisarti all’ingresso nei 2km antecedenti alla Tratta Tutor, all’ingresso nella Tratta Tutor e all’uscita dalla Tratta Tutor. Ai fini dell’erogazione del servizio Notifiche Tutor, i dati raccolti e trattati da Free To X sono limitati ai dati di posizione sopra descritti, tali dati vengono immediatamente cancellati eccetto per quanto riguarda i dati di posizione relativi all’ingresso nei 2km antecedenti alla Tratta Tutor, all’ingresso nella Tratta Tutor e all’uscita dalla Tratta Tutor, in nessun caso Free To X tratta dati di localizzazione che consentono di tracciare il Tuo percorso.

Una volta attivato il servizio, riceverai delle notifiche quando entri in una Tratta Tutor, in particolare il servizio si attiva a 2km dall’ingresso di una Tratta Tutor, a partire da questo momento consente di monitorare il progressivo avvicinamento al Tutor nella “progress bar” e la velocità media di percorrenza del veicolo segnalando il superamento della Soglia Standard tramite colorazione rossa dello schermo e/o avvisi sonori, superata la Tratta Tutor lo schermo lampeggia per qualche secondo e torna in modalità stand-by. Quando il servizio è in stand-by, il processo si riavvia automaticamente alla presenza di un nuovo Tutor su una Tratta Tutor.

È possibile interrompere il servizio in qualunque momento cliccando sul pulsante “Chiudi” della schermata Notifiche Tutor dell’App. Il servizio Notifiche Tutor si disattiva automaticamente tramite chiusura dell’App e va riattivato prima di ogni viaggio.

Il servizio può esser utilizzato anche in modalità background mentre si utilizzano altre app sul medesimo dispositivo, in tal caso riceverai le seguenti notifiche: notifica «Tutor in prossimità» che indica l’ingresso nei 2 km antecedenti alla Tratta Tutor, notifica «Inizio tratta Tutor» che indica l’ingresso in una Tratta Tutor, notifica «Superamento soglia» che indica il superamento della Soglia Standard, notifica «Fine tratta Tutor» che indica la fine di una Tratta Tutor e, infine, notifica «Ti sei fermato?», che permette di disattivare il servizio Tutor cliccando su «Disattiva» al fine di non consumare la batteria del dispositivo. In tutti i casi, cliccando sulla notifica, sarai diretto alla schermata Notifiche Tutor dell’App.

Ti segnaliamo che, nell’ambito del servizio Notifiche Tutor, la segnalazione dei Tutor e le stime della velocità media di percorrenza delle Tratte Tutor sono puramente indicative, inoltre l’indicazione del superamento della Soglia Standard fa riferimento al limite di velocità autostradale applicabile in condizioni standard e non corrisponde necessariamente al limite applicato alla Tratta Tutor nel momento in cui viene percorsa o alla classe del veicolo che la percorre. Pertanto, sebbene Free To X faccia del proprio meglio per offrirTi un servizio quanto più preciso possibile, non garantisce né per l’esattezza né per la puntualità delle stime fornite.

Ti ricordiamo infine che Notifiche Tutor è un servizio volto ad aumentare la sicurezza della guida autostradale, obiettivo perseguito dal sistema Tutor, facilitando il rispetto delle regole del D.lgs n. 285/1992 (“Codice della strada”) e non deve in alcun modo essere inteso come sostituto della diligenza del guidatore per il rispetto del Codice della Strada. Pertanto, Free To X non risponde degli eventuali danni, diretti o indiretti, da Te subiti o arrecati per il caso in cui il servizio Notifiche Tutor non dovesse essere da Te utilizzato conformemente alle sue finalità. Per maggiori informazioni sulle responsabilità di Free To X si veda anche l’art. 9 sotto.

Laddove Free To X dovesse introdurre ulteriori Altri Servizi sull’App i presenti Termini e Condizioni verranno aggiornati previo avviso, come previsto dall’art. 7 che segue.

Torna su

7 - Modifiche dei Termini e Condizioni e aggiornamenti dell’App. Compatibilità

7.1 - Free To X potrà occasionalmente apportare modifiche ai Termini e Condizioni per giustificati motivi, quali aggiungere Altri Servizi, migliorare le funzioni o caratteristiche esistenti o aggiungere nuove funzioni o caratteristiche all’App, al servizio di Cashback e/o agli Altri Servizi eventualmente offerti in futuro, implementare avanzamenti in campo scientifico e tecnologico, apportare ragionevoli aggiustamenti tecnici al App, al servizio di Cashback e/o agli Altri Servizi e assicurarne l’operabilità o la sicurezza, o per ragioni di natura legale o regolamentare.

7.2 - In caso di modifiche ai Termini e Condizioni, Free To X Ti informerà preventivamente delle stesse come opportuno secondo le circostanze: ad esempio, mostrandoTi una comunicazione in posizione visibile sull’App o chiedendoTi il consenso nell’ambito del servizio da Te richiesto o inviandoTi un’e-mail. Il proseguire nell’utilizzo dell’App e/o del servizio di Cashback e/o degli Altri Servizi eventualmente offerti in futuro sull’App dopo che i Termini e Condizioni sono stati modificati, costituisce accettazione degli stessi. Sei quindi pregato di leggere attentamente eventuali comunicazioni di questo tipo. Rimane inteso che qualora non volessi continuare ad utilizzare l’App e/o i servizi ivi offerti secondo la nuova versione dei Termini e Condizioni, potrai cancellare in ogni momento il Tuo account inviando una richiesta espressa di cancellazione dei Tuoi dati al DPO di Free To X al seguente indirizzo: dpo.freetox@pec.autostrade.it (v. anche art. 4 dei presenti Termini e Condizioni). Si rinvia, per le conseguenze sui rimborsi in caso di richiesta di cancellazione dei Tuoi dati, all’art. 9.4, ultimo periodo.

7.3 - L’App è attualmente disponibile per i sistemi operativi Android e iOS. I requisiti necessari per il funzionamento dell’App sui due sistemi (e su eventuali sistemi aggiuntivi a cui decidessimo di estendere la disponibilità dell’App) potrebbero cambiare; in questo caso, se vorrai continuare a utilizzare l’App, potrai essere costretto ad aggiornarla. Anche in questo caso rimane inteso che qualora non volessi aggiornare l’App potrai disinstallare la stessa dal Tuo dispositivo mobile in qualsiasi momento e cancellare il Tuo account inviando una richiesta espressa di cancellazione dei Tuoi dati al DPO di Free To X al seguente indirizzo: dpo.freetox@pec.autostrade.it (v. anche art. 4 dei presenti Termini e Condizioni). Si rinvia, per le conseguenze sui rimborsi in caso di richiesta di cancellazione dei Tuoi dati, all’art. 9.4, ultimo periodo.

Torna su

8 - Regole di condotta

8.1 - Ti impegni ad utilizzare l’App, i servizi ivi offerti e le altre sue funzioni per scopi legali e conformemente ai presenti Termini e Condizioni. In particolare, accetti:

  • di fornire a Free To X al momento della Tua registrazione all’App, o successivamente, ogni qualvolta Ti verrà richiesto, esclusivamente dati personali e/o informazioni relativi alla Tua persona e/o alla Società che rappresenti che siano veritieri, accurati, completi, aggiornati e corretti;
  • di mantenere i Tuoi dati personali e/o informazioni relative alla Tua persona o alla Società che rappresenti e al veicolo di cui sei titolare o assegnatario aggiornati, completi, accurati e veritieri in ogni momento nonché di comunicare tempestivamente a Free To X qualsiasi modifica degli stessi tramite la sezione “Profilo” dell’App;
  • di registrarTi come utente di tipo Società solamente se sei un referente autorizzato dalla stessa a procedere alla sua registrazione all’App;
  • di tenere segrete le Tue credenziali di accesso all’App;
  • che Free To X ti consideri responsabile per tutte le attività svolte sull’App utilizzando le Tue credenziali;
  • di non richiedere rimborsi tramite il servizio di Cashback per ricevute di pagamento che non hai pagato, o autorizzando la lettura della targa di veicoli di cui non sei titolare o assegnatario, o che comunque non ti spettano;
  • di non abusare, ovvero utilizzare in maniera scorretta o comunque contraria ai presenti Termini e Condizioni e/o alla legge (incluso il Codice della strada), il servizio di Cashback, il servizio Notifiche Tutor e/o gli Altri Servizi eventualmente offerti in futuro tramite l’App per ricavarne un indebito arricchimento o vantaggio;
  • di non interferire o interrompere in qualsiasi modo i servizi offerti tramite l’App manomettendola, violando o tentando di testare, esaminare o sottoporre a prove le vulnerabilità dell’App e dei sistemi utilizzati da Free To X per offrire il servizio di Cashback e/o gli Altri Servizi, la rete o qualsiasi altra componente di sicurezza, protezione o autenticazione prevista da Free To X;
  • di non usare l’App, i servizi ivi offerti e le altre sue funzioni per porre in essere atti che potrebbero danneggiare l’immagine o la reputazione di Free To X o provocare qualsivoglia altro danno o perdita a Free To X; e
  • di non compiere attività che non siano permesse ai sensi dei Termini e Condizioni di volta in volta in vigore.
Torna su

9 - Limitazioni di responsabilità

9.1 - Free To X fa ogni sforzo per assicurarsi che i dati e le informazioni presentate sull’App e nelle sezioni relative al Cashback o agli Altri Servizi, siano accurate e non contengano informazioni false, scorrette o non aggiornate. Tuttavia, Free To X non può essere ritenuta responsabile per l’accuratezza, veridicità o completezza dei/delle (i) dati personali e/o altre informazioni da Te fornite al momento di registrazione all’App o successivamente; e (ii) dati personali e/o informazioni che le vengano eventualmente forniti da soggetti terzi, fatta salva la sua responsabilità per dolo e colpa grave, e nei casi previsti dalla legge; (iii) informazioni fornite a titolo meramente indicativo, tra cui la presenza di un Tutor e la velocità media di percorrenza del veicolo nell’ambito del servizio Notifiche Tutor.

9.2 - Parimenti, Free To X non è responsabile dei danni derivanti dall’inaccessibilità all’App e/o ai servizi offerti tramite l’App a causa di o derivanti da (i) errori, omissioni, interruzione del servizio, cancellazione di contenuti o problemi relativi alla rete in gestione di soggetti terzi, tra cui i fornitori di servizi di telefonia mobile e internet, e fornitori di dispositivi elettronici da Te utilizzati per accedere all’App e ai servizi ivi offerti; (ii) assenza di copertura delle reti dati GSM (2G, 3G, 4G, ecc.) e dei segnali dei satelliti GPS ( come ad esempio, nelle gallerie); (iii) utilizzi non autorizzati delle Tue credenziali di accesso all’App da parte di soggetti terzi con cui hai condiviso tali credenziali, comprese le eventuali modifiche non autorizzate dei Tuoi dati personali e/o delle credenziali di accesso; (iv) guasti degli apparecchi elettronici da Te utilizzati per accedere all’App e ai servizi ivi offerti; (v) trattamenti di dati non autorizzati dovuti all’utilizzo da parte Tua di dati di cui non sei titolare, ad esempio la targa di un veicolo di cui non sei titolare o assegnatario e i transiti rilevati tramite la lettura della targa stessa; (vi) un Tuo uso dell’App e/o dei servizi ivi offerti che sia contrario ai presenti Termini e Condizioni o alla legge, tra cui il Codice della strada, salva la sua responsabilità per dolo e colpa grave, e nei casi previsti dalla legge.

9.3 - Nessuna previsione di questi Termini e Condizioni avrà l'effetto di limitare la responsabilità di Free To X in caso di totale o parziale inadempimento, o inesatto adempimento delle obbligazioni che sono essenziali per la fornitura del servizio di Cashback e degli Altri Servizi che verranno eventualmente offerti in futuro tramite l’App, salvo che non derivino da cause di forza maggiore (comprese quelle legate al Covid-19) o caso fortuito o da qualsiasi altra causa che non sia ragionevolmente prevedibile o che sia al di fuori del ragionevole controllo di Free To X.

9.4 - Fermo quanto sopra, laddove dovessi riscontrare problemi o dovessi rimanere insoddisfatto delle modalità di funzionamento dell’App e/o dei servizi ivi offerti, il Tuo unico ed esclusivo rimedio è quello di smettere di utilizzare il servizio di Cashback e/o gli Altri Servizi ivi offerti e/o di inviare una richiesta espressa di cancellazione dei Tuoi dati al DPO di Free To X al seguente indirizzo: dpo.freetox@pec.autostrade.it (con conseguente cancellazione del Tuo account; v. anche art. 4 dei presenti Termini e Condizioni). Resta inteso che, nel caso di invio della richiesta espressa di cancellazione dei Tuoi dati al DPO di Free To X, il rimborso del/i pedaggio/i eventualmente richiesto/i tramite il servizio di Cashback precedentemente alla richiesta di cancellazione dei dati non Ti potrà più essere erogato in ragione del fatto che, come descritto ai precedenti art. 5.2 e 5.3, Free To X necessita di disporre di alcuni dati minimi dell’utente per procedere all’accredito del rimborso medesimo. Pertanto, se richiedi la cancellazione dei Tuoi dati al DPO di Free To X, accetti di rinunciare agli eventuali rimborsi già richiesti tramite il servizio di Cashback e non ancora erogati da Free To X. Fermo quanto precede, Ti ricordiamo inoltre che la cancellazione dei Tuoi dati comporterà la cancellazione del Tuo account e l’impossibilità di fruire ulteriormente del servizio di Cashback e/o degli Altri Servizi offerti in futuro tramite l’App. Si rinvia per maggiori informazioni anche al paragrafo 6 dell’Informativa Privacy dell’App disponibile qui.

Torna su

10 - Diritti di proprietà intellettuale

10.1 - Tutti i contenuti dell’App, inclusi a mero scopo indicativo immagini, fotografie, musica, suoni, video, documenti, disegni, marchi e qualsiasi altro materiale pubblicato sull’App sono protetti dal diritto d’autore e da altri diritti di proprietà intellettuale e industriale di Free To X o del relativo terzo titolare. La riproduzione, integrale o parziale, in qualsiasi forma, dell’App e dei suoi contenuti non è consentita senza il permesso scritto di Free To X o del relativo terzo titolare.

10.2 - Per usufruire del servizio di Cashback e/o degli Altri Servizi offerti in futuro tramite l’App, utilizzi il software messo a disposizione da Free To X attraverso l’App in forza di una licenza non esclusiva e temporanea, concessa per il tempo strettamente necessario a compiere le relative operazioni.

10.3 - Free To X è titolare esclusivo del marchio “Free To X” e di qualsiasi altro segno che includa il termine “Free To”. Free To X e tutti gli altri titolari dei marchi registrati hanno il diritto di utilizzare in via esclusiva i rispettivi marchi. Non sei dunque autorizzato, senza il consenso di Free To X o di qualsiasi altro titolare dei marchi pubblicati sull’App, a utilizzare tali marchi. Qualsiasi uso illegittimo o non autorizzato di tali marchi è vietato e può determinare gravi conseguenze legali.

10.4 - Non sei autorizzato a modificare e/o copiare l’App né ti è consentito estrarre il codice di origine dell’App, tradurre l’App e i suoi contenuti in altre lingue o creare versioni derivate.

Torna su

11 - Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi

11.1 - L’App di Free To X può incorporare o comunque interagire con applicazioni, siti Web e dispositivi di soggetti terzi (“Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi”), per renderTi disponibile i servizi offerti tramite l’App. I Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi possono essere regolati da rispettivi termini e condizioni d’uso e informative sulla privacy. Il Tuo utilizzo dei Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi sarà quindi regolato da e soggetto ai termini e condizioni d’uso e informative sulla privacy di tali terzi. Accettando i presenti Termini e Condizioni comprendi e accetti che Free To X non risponde del funzionamento, delle caratteristiche o del contenuto dei Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi e di eventuali operazioni commerciali che Tu concluda con il fornitore di tali Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi. Dichiari inoltre di comprendere e accettare che Free To X non garantisce la compatibilità attuale o futura dei Siti, Applicazioni e Dispositivi di Terzi con l’App e/o i servizi ivi offerti.

Torna su

12 - Manleva

12.1 - Accetti sin da ora di manlevare e tenere indenne Free To X da e in relazione a qualsiasi danno, perdita e spesa di ogni genere (ivi inclusi ragionevoli onorari e spese legali) derivanti da o relativi ad (i) una Tua violazione dei Termini e Condizioni di volta in volta in vigore; (ii) un Tuo scorretto utilizzo dell’App e/o dei servizi ivi offerti; (iii) un utilizzo da parte Tua di dati di cui non sei titolare, come ad esempio la targa di un veicolo di cui non sei titolare o assegnatario e i transiti rilevati tramite la lettura della targa stessa; (iv) una Tua violazione della legge, tra cui il Codice della strada, o dei diritti di terzi.

Torna su

13 - Legge applicabile e Foro competente

13.1 - I presenti Termini e Condizioni dell’App sono soggetti alla legge italiana. Qualsiasi disputa, controversia o pretesa nascente da, o relativa a, questi Termini e Condizioni dell’App, o alla loro violazione, risoluzione o validità sarà devoluta al foro competente secondo le generali regole previste in materia dal codice italiano di procedura civile, salvo per il caso in cui Tu utilizzi l’App e/o i servizi ivi offerti in qualità di “consumatore”, come definito dall’art. 18, lett. (a) del Codice del Consumo, ovvero per fini che non rientrano nel quadro della Tua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale. In quest’ultimo caso, la competenza sarà devoluta ai Tribunali in cui Tu hai residenza o domicilio.

Torna su

14 - Miscellanee

14.1 - Salvo dove diversamente previsto dai Termini e Condizioni di volta in volta in vigore, la nullità, invalidità o inapplicabilità di una clausola, per qualsiasi motivo e in qualsiasi misura, non rende nulle, invalide o inapplicabili le rimanenti clausole dei Termini e Condizioni, che rimangono dunque in vigore.

14.2 - La mancata azione da parte di Free To X a fronte di una Tua violazione dei presenti Termini e Condizioni o di qualsivoglia norma di legge non comporta alcuna rinuncia ai relativi diritti in capo a Free To X.

Torna su

15 - Contatti e Assistenza

15.1 - Per eventuali domande sull’App e/o sui servizi ivi offerti è possibile contattare il Customer Care di Free To X visitando la sezione specifica dell’App.

Torna su